Appuntamento di respiro sempre più internazionale, FIMA – kermesse spagnola giunta quest’anno alla 40esima edizione – è per il Gruppo Arbos l’evento ideale per consolidare i progetti mostrati lo scorso anno e lanciare in anteprima 2 nuovi modelli sempre nell’ottica della full line di prodotto in livrea bianco-verde. Non solo prodotti ma anche innovazione; presso il padiglione 5, stand D-B 25-42 i visitatori hanno potuto ammirare infatti la tecnologia 3D per la semina di precisione premiata dalla giuria di esperti con il premio Novità tecnica.

L’ammiraglia del gruppo

Anteprima mondiale per la serie 7000, ammiraglia del gruppo, che dopo le versioni prototipale vista ad Hannover lo scorso novembre, si è presentata a FIMA 2018 con il modello 7260 in versione definitiva. Motore 6 cilindri 6,7 FPT Tier V di nuovissima generazione che eroga una potenza massima di 260 CV e una coppia fino a 1100 Nm a 1400 rpm, abbinato ad una trasmissione Arbos “ELITE” 60+15 con Powershuttle, 5 marce sincronizzate e 4 stadi powershift per un sistema denominato Implement powershift. Per ogni marcia meccanica infatti, i 4 stadi sottocarico coprono un range ideale di velocità per ogni lavorazione in campo. La moderna cabina già ammirata sulle serie 5000, in versione XL, amplia ulteriormente il comfort e la visibilità dell’operatore; il sistema idraulico load sensing 160 l/min abbinato a 5 distributori elettroidraulici e una capacità di sollevamento di 11.500 Kg sono ideali per le più gravose operazioni in campo. Performance, affidabilità, stile e semplicità: un biglietto da visita chiaro che completa il lavoro di progettazione di Arbos nel mondo dei trattori da pieno campo.

Arbos Serie 7000

L’innovazione in 3 dimensioni

Anticipando il trend del mercato globale che si sta orientando verso attrezzature intelligenti alla guida del trattore, il Gruppo Arbos ha, per sua mission, puntato su questo concetto sin dal 2015 con l’acquisizione e lo sviluppo di attrezzature per la semina e la lavorazione del terreno nello stabilimento di San Vito al Tagliamento in Italia.

Cuore dello sviluppo di seminatrici di precisione, attrezzature per la cura dei cereali e per la lavorazione del terreno, a FIMA era presente una gamma completa tra cui spiccava il concetto di innovazione legato alla tecnologia 3D del distributore di semina e l’anteprima assoluta della macchina MEK–X 300.

MEK-X è la nuova seminatrice meccanica polivalente Arbos caratterizzata da un elemento di semina a falcione – nato dalla R&S Arbos Group specificamente per questa macchina – la cui versatilità ne consente l’uso nella maggior parte dei terreni preparati, dai substrati sassosi a quelli sabbiosi o argillosi.

Una gamma completa di trattori e attrezzature per confermare il grande investimento del gruppo Arbos nello sviluppo prodotto, ora a disposizione di tutti i clienti e professionisti che cercano soluzioni integrate per la propria attività agricola.

Arbos MEK-X 300

Premio Novità tecnica per “Body seeding Magicsem 3D”

La giuria del concorso FIMA 2018 Novità tecniche, ha premiato la Magicsem 3D di Arbos nella categoria “Macchine motorizzate e installazioni fisse e mobili”.

Il corpo di semina pneumatico Magicsem 3D incorpora un motore elettrico e non necessita di alcuna trasmissione meccanica, ma può funzionare a una velocità da 0 a 300 giri/min direttamente controllata dal monitor della cabina del trattore da 1 a 20 km/h.
I sensori e gli attuatori sono controllati dal monitor situato sul trattore. Il suo design compatto consente una spaziatura delle file stretta con un minimo di 15 cm. Incorpora un tubo di caduta (Magic Pipe) con una forma a spirale all’interno, che fornisce una pendenza costante per tutta la caduta. Ciò mantiene il tempo di caduta, consentendo una maggiore precisione per la posizione del seme nel solco.

Non solo Novità tecnica, Arbos ha vinto anche il premio com Marchio rivelazione dell’anno 2018.