Come tradizione, anche quest’anno il Gruppo BCS coglierà l’opportunità della vetrina internazionale offerta da EIMA per presentare le più importanti novità di prodotto dei suoi brand (BCS, Ferrari e Pasquali), nei diversi segmenti di mercato in cui opera con macchine e attrezzature dedicate al mondo agricolo.

Nuove motofalciatrici e motocoltivatori di ultima generazione

Nei monoasse, BCS amplia la gamma di motofalciatrici con trasmissione idrostatica di avanzamento a variazione continua, presentando la nuova motofalciatrice 635 HY PowerSafe. Leggera, manovrabile ed estremamente versatile grazie all’ampia gamma di attrezzature disponibili, è dotata di comando a leva sul manubrio che consente variazioni di velocità e di direzione della macchina in modo continuo con un numero ottimale di rapporti, per ogni esigenza lavorativa.

BCS 635 HY PowerSafe
BCS 635 HY PowerSafe

Sempre restando nel settore delle motofalciatrici, BCS presenta in anteprima mondiale la nuova gamma completa di motofalciatrici con frizione idraulica PowerSafe già conformi alla normativa sulla sicurezza EN 12733, di cui si attende l’entrata in vigore.

Motofalciatrici PowerSafe
Motofalciatrici PowerSafe
Rotex Edelweiss AS6
Rotex Edelweiss AS6

Tra i motocoltivatori, riflettori puntati sul nuovo 770 HY PowerSafe, il primo motocoltivatore BCS dotato di trasmissione idrostatica che abbina elevato comfort operativo, sicurezza totale per l’operatore e massima precisione nelle lavorazioni. A estendere la gamma verso un’utenza sempre più professionale, il 770 HY PowerSafe è ora disponibile anche con motore benzina ad avviamento elettrico e diesel, anch’esso sia in versione con avviamento autoavvolgente che elettrico.

A 6 e 7 dischi: si amplia la gamma di falciatrici a dischi frontali per uso alpino

Le Rotex Edelweiss AS6 e AS7 sono invece le novità più significative nel settore delle falciatrici a dischi frontali. Pensate per utilizzi alpini su pendenze accentuate e per l’accoppiamento con tutti i tipi di trattori, inclusi quelli isodiametrici e speciali da montagna, le Rotex Edelweiss sono ora disponibili anche a 6 e 7 dischi con larghezze di taglio fino a 2,85 mt e risultano ancora più leggere e compatte rispetto alla già affermata gamma Rotex Avant NT.

Novità anche nei trattori specializzati a marchio BCS, Ferrari e Pasquali

Il Gruppo BCS completa l’offerta di trattori isodiametrici di gamma media introducendo la nuova serie L65 motorizzata Kohler da 56 cv (BCS Valiant L65, Ferrari Cobram L65 e Pasquali Eos L65). Dotata dell’esclusivo telaio OS-Frame con trasmissione a 24 velocità, la serie L65 si declina in ben otto versioni, per soddisfare tutte le esigenze classiche dei trattori specializzati: lavorazioni in colture a filari di vigneti e frutteti anche in zone declive, serre, manutenzione sia estiva che invernale degli spazi adibiti a verde.

BCS Valiant L65
BCS Valiant L65
BCS Vithar L80N
BCS Vithar L80N

Infine, viene ampliata l’offerta di trattori isodiametrici di gamma alta grazie alla nuova serie L80N (BCS Vithar L80N, Ferrari Thor L80N e Pasquali Mars L80N), caratterizzata da una postazione di guida che si colloca ai vertici della categoria in fatto di attenzione per il conducente. Innanzitutto è stata ottimizzata la visibilità su carreggiata e ambiente circostante, grazie alle dimensioni compatte del nuovo cofano, nel quale è collocato il prestante motore Kohler 4 cilindri common rail da 75 cv a gestione elettronica. A ciò si aggiungono l’adozione di pedali sospesi per un azionamento defaticante e confortevole, la postazione di guida reversibile con piattaforma sospesa su silent block e le cabine omologate dotate di aria condizionata e riscaldamento, per garantire una piacevole vivibilità interna.

Nata nel 1943 da una semplice intuizione di Luigi Castoldi, il suo geniale fondatore, BCS S.p.A. è una multinazionale leader nel settore della meccanizzazione. Progetta e costruisce macchine agricole e per la manutenzione del verde (marchi BCS, Ferrari, Pasquali e Ma.Tra.), macchine per la produzione di energia elettrica autonoma e per la saldatura mobile (marchio Mosa). BCS S.p.A. può contare su tre stabilimenti di produzione in Italia (Abbiategrasso, Luzzara e Cusago) certificati ISO 9001, e nel mondo è presente in tutti i continenti con distributori e filiali commerciali.