Nella prima giornata dell’EIMA di Bologna sono stati resi noti i vincitori del titolo “Tractor of the Year 2019”. Il vincitore della categoria “Best Utility”, che premia il maggior grado di versatilità e utilità per gli agricoltori, è stato il Fendt 313 Vario. Il giudizio della giuria internazionale composta da giornalisti del settore provenienti da 26 paesi diversi è stato:

“Il Fendt 313 Vario è il trattore con la miglior maneggevolezza e la tecnologia più moderna in questo segmento di mercato. Il cambio a variazione continua, i bassi consumi, la cabina moderna con parabrezza continuo, l’assale anteriore sospeso e le numerose opzioni elettroniche lo rendono ideale per qualsiasi lavoro in un’azienda agricola. La regolazione elettronica del sollevatore e dei distributori idraulici, il sistema di gestione per capezzagna, il sistema di guida parallela e la gestione attrezzi ISOBUS garantiscono un impiego versatile ed efficiente”.
Marco Mazzaferri, Director of Fendt Italy, and Mario Masotti, Sales Manager of Fendt Italy with the prize

Il modello di punta dell’attuale serie 300 ha convinto la giuria sia per la dotazione che nell’impiego pratico, continuando così il grande successo di cui questa serie gode sin dagli anni ‘80.

Oltre 1.000 trattori venduti nel 2018 in Italia

Il marchio Fendt ha presentato all’EIMA di Bologna la sua gamma full line di trattori cingolati e su ruote, carri autocaricanti, rotopresse e presse per balle quadre, mietitrebbia, falciatrici e ranghinatori che include anche un’irroratrice semovente.

Il grande afflusso di visitatori allo stand Fendt, nel padiglione 14, sin dai primi giorni di fiera ha dimostrato il grande interesse degli agricoltori e dei contoterzisti italiani per le macchine della casa.

Fendt - EIMA 2018
Lo stand superaffollato di Fendt all'EIMA 2018

Per la prima volta il team Fendt italiano ha fatto registrare, insieme ai concessionari, volumi di vendita a quattro cifre per i trattori Fendt in Italia. A fine anno saranno circa 1.100 i nuovi Vario consegnati dall’Alto Adige alla Sicilia.

Marco Mazzaferri, Direttore di Fendt Italia

“Più di due anni fa, quando ho assunto il mio incarico in Fendt Italia, abbiamo affrontato una riorganizzazione. La nostra sede aziendale è stata spostata a Breganze e sono stati assunti molti nuovi collaboratori motivati. Dopo aver analizzato molto scrupolosamente il mercato italiano, identificando le regioni dove in passato non avevamo ancora avuto molto successo, abbiamo sviluppato una strategia”, racconta il Direttore di Fendt Italia Marco Mazzaferri. “Anche se questo è un anno molto positivo, ci sono sempre possibilità di crescere ancora”, sorride il direttore italiano di Fendt.

Il segmento di potenza intorno ai 100 CV è il più diffuso in Italia. Qui i trattori Fendt occupano una quota di mercato pari all’incirca al 20%. Nelle classi di potenza superiori il marchio Fendt produce già da anni “best seller” come il Fendt 724 Vario da 237 CV o il Fendt 939 Vario da 396 CV (ECE R120). Nel segmento dei trattori specialistici per la viticoltura e la frutticoltura i vari modelli del Fendt 200 Vario sono leader di mercato. “Un terzo degli agricoltori in questo settore sceglie Fendt”, spiega Marco Mazzaferri. “Un risultato davvero straordinario. La serie 200 al momento è venduta nelle regioni viticole del Nord Est e Nord Ovest dell’Italia e ai produttori di mele nelle regioni di Bolzano e Trento”.

Fendt